Detrazioni del 65%

Buone notizie per chi intende cambiare gli infissi: sono state prorogate al 31 dicembre 2014 le detrazioni del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica e del 50% per le ristrutturazioni.

Questo vuol dire che, oltre ai vantaggi termici ed acustici derivanti dalla sostituzione dei serramenti, è possibile recuperare fino a 2/3 della spesa effettuata.
Un’occasione da non perdere per chi ha intenzione di procedere con la sostituzione delle proprie vecchie finestre.

Per accedere alla detrazione fiscale per il risparmio energetico è necessario conservare le fatture e le ricevute dei pagamenti effettuati con bonifico bancario.
Successivamente (entro 90 giorni dal termine dei lavori) bisogna effettuare una comunicazione per via telematica all’Enea, inviando la certificazione dei nuovi serramenti e vari altri dati.

Dal 2015 le detrazioni per il risparmio energetico caleranno al 50% fino ad assestarsi definitivamente, nel 2016, al 36%. Per le ristrutturazioni, dal 1 gennaio 2015, invece, si passerà al 40%, fino al 36% del 2016.

Su questi aspetti, tuttavia, non sono da escludere novità nei prossimi mesi.